Come guadagnare online? Il limite è la tua creatività!

4 Flares 4 Flares ×

come-guadagnare-online

Se segui un po’ questo blog saprai che di recente abbiamo tenuto qui in sede il mini-corso “Da zero a SEO in pillole” e questo articolo nasce in seguito a delle considerazioni fatte in sala a conclusione dell’evento. Ho visto infatti molti giovani prendere degli appunti sulle possibilità di monetizzazione e la verità è che il Web offre possibilità per tutti, non ci sono limiti se non la tua creatività: apri la mente, scegli la tua nicchia e impegnati per studiare a fondo gli strumenti che ti permetteranno di raggiungere i risultati che desideri. Non sai da dove iniziare?

La creatività richiede il coraggio di abbandonare le certezze.
(Eric Fromm)

Le competenze possono essere acquisite. Tutte le persone che hanno capito davvero come guadagnare online sono partite da zero. La differenza tra chi ci riesce e chi non ce la fa sta gran parte nell’impegno. Detto questo, sappi che quando si parla dell’argomento spesso si fa riferimento solamente a pochi settori o a pochi “sistemi” che permettono di fare soldi attraverso internet. Ci sono tantissime strade e dovrai essere tu a identificare qual è la tua. Oggi ci sono persone che hanno fatto del web una vera e propria professione e su internet è possibile trovare tantissimi siti che parlano di questo: in quest’articolo dunque riassumo alcune delle opportunità offerte da internet per chi vuole avvicinarsi a questo mondo.

Guadagnare con un blog

Uno dei sistemi più diffusi per guadagnare online ma che spesso non riesce a dare a molti privati un ritorno economico “interessante”, è quello dei blog: si crea un blog (su una piattaforma gratuita o comprando un dominio e poi inserendo dentro WordPress), lo si personalizza, si pubblicano degli articoli e si inseriscono i classici banner di Google AdSense.

Si tratta dell’esperienza più frequente che fa oggi chiunque si vuole avvicinare a questo mondo, purtroppo però spesso i risultati non sono all’altezza delle aspettative: oggi i guadagni che si riescono ad ottenere con AdSense, a seconda del settore in cui si sceglie di operare (ovvero dell’argomento trattato sul proprio blog), sono piuttosto bassi e per guadagnare 1000 euro è necessario avere moltissimo traffico e visite sul blog.

Consiglio: prima di aprire un blog per guadagnare, assicurati di trattare un argomento di cui sei appassionato, non puoi diventare un esperto di qualcosa che non ti piace. Dopo fai delle analisi preliminari e usa lo strumento gratuito di Google per la ricerca di parole chiave (Keyword Planner) e studia il mercato, quindi cerca di capire se c’è un interesse per l’argomento che tratterai… prima di trattarlo.

Guadagnare online con YouTube

Anche questa è una strada sempre più amata da giovani e giovanissimi: si crea un canale e si diventa uno YouTuber! Il fatto è che poi non si riesce a guadagnare con YouTube perché diventare una vera “YouTube Star” non è poi così semplice: la competizione è altissima e, sopratutto, gli YouTuber di successo devono essere molto costanti e originali nella pubblicazione dei loro video.

Si può guadagnare con YouTube? Assolutamente sì, diventando una YouTube Star, ma per farlo non basta fare “Sub4Sub” (ovvero iscriversi ai canali e chiedere alle persone di iscriversi al tuo), bisogna avere una strategia chiara e possibilmente un canale tematico. Dovrai ovviamente saper lavorare con i video quindi non solo dovrai essere bravo a realizzarli ma anche a editarli.

La fascia d’età più presente su YouTube è quella dei giovani, che passano moltissime ore guardando le “star del web” (e il numero uno, in Italia, è sicuramente Favij). Fra i contenuti che sono più visti su YouTube ci sono sicuramente le recensioni e i gameplay.

Guadagnare con Facebook

Una delle ricerche più ricorrenti, per chi vuole capire come guadagnare online, è proprio come guadagnare con Facebook. Chiaramente, per guadagnare con Facebook, devi avere una pagina Facebook con centinaia di migliaia di fan e sapere come sfruttare quella pagina.

C’è chi ha creato del merchandising creando una vera e propria community intorno alla pagina, chi la usa per veicolare traffico sul proprio blog o sito internet e chi guadagna condividendo video che diventano virali, attraverso le pubblicità in CPM (si viene pagati, in pratica, in base al numero di visualizzazioni).

Si può guadagnare con Facebook anche attraverso le affiliazioni (affiliate marketing) e Facebook Ads: sono molti i marketer che oggi sfruttano Facebook per veicolare traffico su landing page e campagne in affiliazione che permettono loro di guadagnare cifre piuttosto importanti!

Guadagnare online con la creatività

Sei un creativo? Ti piace disegnare? Potresti creare ad esempio delle t-shirt con la tua creatività: prova il servizio Spreadshirt che ti permette di “vendere i tuoi design” e guadagnare ogni volta che una persona sceglie il tuo disegno per la sua t-shirt.

Sarà Spreadshirt ad occuparsi di tutto: stampa, spedizione, scelta dei materiali, logistica e customer care, tu dovrai semplicemente creare dei disegni per le stampe delle t-shirt che siano originali, accattivanti, simpatici: sarà poi il mercato a dirti se la tua idea funziona oppure no!

Quando pubblichi il tuo disegno su Spreadshirt potrai decidere quale sarà l’importo che ti verrà accreditato per ogni “motivo” venduto, dovrai comunque stabilire un prezzo massimo di 15 euro per unità. Il sito comunque ti supporta dandoti delle indicazioni su come calcolare l’importo del tuo motivo/disegno.

Se pubblichi vari disegni, potresti anche decidere di creare un vero e proprio negozio all’interno di Spreadshirt, incrementando così le tue vendite!

Guadagnare con l’artigianato online

Etsy.com è sicuramente il numero uno quando si parla di compravendita di articoli unici. È qui che si riuniscono persone da tutto il mondo: imprenditori creativi usano Etsy per vendere ciò che creano o che curano, e gli acquirenti sono alla ricerca di qualcosa che non è possibile trovare da nessun’altra parte.

Fondata nel 2005, Etsy.com conta oggi più di 35 milioni di articoli in vendita e 1.6 milioni di venditori attivi, nel 2015 ha raggiunto 2.39 miliardi di dollari di vendite lorde in quasi tutti i paesi del mondo. All’interno di Etsy potrai mettere in vendita i tuoi articoli fatti a mano, oggetti vintage o materiali difficili da reperire, si tratta di una vera e propria community incredibilmente famosa nel mondo.

Come guadagnare online: panoramica in video

Come ti dicevo in apertura, ho portato in forma scritta alcune dritte date da Valerio Novelli, proprietario di Monetizzando.com (a proposito, per maggiori informazioni puoi dare un’occhiata a ciò che propone sul suo sito per “Guadagnare online“), durante l’evento “Da zero a SEO in Pillole” che si è tenuto presso il nostro Punto Flaccovio il 17 dicembre 2016. Se ti interessa l’argomento, puoi guardare qui il video del suo intervento:

E tu stai già guadagnando con internet? Cosa aspetti?

Floriana Giambarresi

Web Marketing Strategist : Dario Flaccovio Editore
Web Marketing Strategist per Dario Flaccovio Editore, ho un'innata passione per la tecnologia e per la comunicazione online. Sono presente sul Web dal lontano 1995. Adoro viaggiare.

Nessun libro disponibile.

4 Flares Google+ 0 Twitter 0 Facebook 0 LinkedIn 4 4 Flares ×

Replica

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 Flares Google+ 0 Twitter 0 Facebook 0 LinkedIn 4 4 Flares ×