5 trucchi per diventare popolare su Instagram

0 Flares 0 Flares ×

5-trucchi-per-diventare-popolare-su-instagram

Tra tutti i social network, probabilmente, Instagram è quello che attualmente miete più vittime, crea dipendenza e innesca una battaglia che vede scontrarsi e alternarsi scatti meravigliosi, filtri, storie e momenti condivisi con altri utenti.

Ti piacerebbe conoscere le strategie per aumentare la tua popolarità sul social network più cool del momento?

Ecco 5 trucchi per diventare popolare su Instagram!

 1. Condividi foto uniche

Occorrerà davvero spremersi le meningi, cercare l’inquadratura perfetta, la luce giusta, il taglio originale, per condividere quella che per molti, ormai, non è una semplice fotografia, ma una pertinenza, una sorta di prolungamento della propria personalità, un must imprescindibile nel proprio quotidiano, da condividere con i “seguaci”!

Una bella foto, chiaramente, parte già in vantaggio rispetto ad uno scatto dozzinale, tremante o poco ricercato.

La fotografia è passione, ricerca continua, la capacità di stigmatizzare in un solo istante una serie di emozioni, sensazioni. Compito dell’instagrammer è veicolarle tutte attraverso la condivisione, applicando il filtro migliore, con uno sguardo alla saturazione (non esagerare!), al contrasto e alle ombre.

Non temere di osare, la tua originalità verrà premiata!

2. Utilizza gli hashtag più famosi

Non mi stancherò mai di ripeterlo, dieci hashtag ben assestati e ponderati sono meglio di trenta accumulati un po’ a caso, tanto per fare mucchio.

Sotto la tua fotografia, inserisci gli hashtag più noti per garantirti già dai primi minuti di condivisione tanti cuoricini e la possibilità che la tua foto compaia tra le ricerche!

Buona norma è usare i tag di routine (come #love, #instagood, #photooftheday)

i-migliori-hashtag-del-2018

Qual è il numero perfetto di hashtag?

Diciamo che è consigliabile non superare i 20 hashtag, soprattutto perché Instagram se ne accorge e – una volta pubblicata la foto – fa scomparire sia il testo scelto per commentarla, sia gli hashtag stessi.

Ecco il secondo trucco che voglio svelarti: non appena hai pubblicato la fotografia, corredata da un numero ragionevole di hashtag (tra dieci e venti), commenta la tua fotografia inserendone altri!

Inserirli nel commento, infatti, aiuta a convertire ed è un piccolo accorgimento per far crescere esponenzialmente il numero di cuori, e quindi il gradimento dei follower.

Questo, account privati a parte, mi sembra davvero interessante per l’uso di Instagram da parte di brand e aziende, strutturate o meno.

3. Scegli uno stile personale

Non basta che le foto siano belle, i filtri ben calibrati e gli hashtag potenzialmente vincenti, quello che ti occorre è trasmettere qualcosa di unico: il tuo stile!

Dai un taglio elegante alle tue descrizioni: non importa se poetico, divertente, accattivante o seducente.

Ciò che conta è cercare di seguire uno stile, un taglio che ti rappresenti, tale per cui chi ti guarda possa riconoscerti all’istante.

Avrai notato che alcuni utenti separano la didascalia della foto dagli hashtag con tre puntini o altri simboli: è anche questo un modo per dare una certa gradevolezza al contenuto, per rafforzare il contenuto testuale che descrive la nostra bella fotografia e non confondere subito l’utente con mille hashtag ammassati al messaggio principale che si intende veicolare.

Tutti i profili instagram di successo seguono un proprio stile, che non deve essere necessariamente eccessivo, sbalorditivo o eccentrico, ma quando meno riconoscibile.

Ecco, in particolare, il terzo “trucco” per fare la differenza: lavorare sui “tris” offerti dal social network.

Non ti va di ancorarti ad un solo stile e ti piace cambiare per non dare l’idea di stare seguendo un copione prescritto?

D’altronde, cambiano i tempi e cambiamo pure noi!

Instagram prevede una griglia in cui sono disposte tre foto, potremmo quindi sfruttarla pubblicando foto che abbiano il medesimo stile di tre in tre!

Ogni tris, cambierà la ricerca cromatica, lo stile, il filtro utilizzato.

Sii te stesso, ma scegli tu quale dei tanti!

 4. Investire e fare pubblicità su Instagram

Questo trucco, in realtà, è una pratica molto importante se vuoi diventare popolare, quindi influencer, oppure se il tuo è un account aziendale.

Esattamente come per Facebook, le aziende devono investire e scegliere di attivare delle campagne mirate.

Altamente sconsigliata, invece, l’acquisizione di follower: il rischio, è quello di accumulare seguaci per niente in linea con il nostro target, disinteressati ai nostri prodotti o servizi e utili solo a “fare numero”.

Ma la qualità, si sa, non bada solo a questo.

Qualità è, prima di tutto, selezionare, saper trasmettere il messaggio giusto al target profilato, senza manie di grandezza.

Senza contare che, quei tipi di account, potrebbero essere fake!

La possibilità di attivare sponsorizzate a pagamento direttamente dalla sezione “Gestione inserzioni” di Facebook, facilita il tutto.

Puoi anche decidere di utilizzare un’immagine diversa da quella utilizzata per le Facebook Ads, personalizzando al grado estremo!

 5. Citazioni a gogo

Diffidare da chi ritiene che le frasi, le citazioni o le quote non possano essere condivise su Instagram, anche perché sarebbe un errore crederlo.

Il nostro encefalo elabora le informazioni visive più rapidamente di quelle uditive.

Un’immagine che contenga una citazione, colpisce emozionalmente nell’arco di 13 millisecondi e avrà un impatto superiore all’eventuale ascolto della medesima.

Occorre scegliere una grafica interessante, cool o che sia conforme al nostro stile o a quella della nostra azienda.

Dopodiché, nel commento, bisogna semplicemente sfruttare la propria capacità di sintesi e non dilungarsi troppo, soprattutto se è stato inserito un link al vostro sito o al vostro blog!

Le parole sono importanti e le immagini possono essere un veicolo molto interessante per divulgarle e condividerle con il nostro target.

Se vuoi imparare a muoverti con criterio sul social più amato dai millennials e dalle aziende, ti suggerisco di dare uno sguardo all’anteprima sfogliabile gratuitamente qui del libro scritto da Andrea Antoni: “Trova la tua identità su Instagram e condividi foto uniche”!

Il mio consiglio, è quello di integrare la conoscenza di Instagram e di tutte le strategie fondamentali per far aumentare l’engagement del proprio profilo personale o aziendale con la lettura del nostro prezioso Bundle sul social media management. Lo trovi in offerta cliccando sul titolo, per diventare popolare su Instagram e su tutti gli altri social network!

 

Alessandra Litrico

Responsabile comunicazione e social media Dario Flaccovio Editore

Nessun libro disponibile.

0 Flares Google+ 0 Twitter 0 Facebook 0 LinkedIn 0 0 Flares ×

Replica

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I dati saranno trattati come da Informativa Privacy

0 Flares Google+ 0 Twitter 0 Facebook 0 LinkedIn 0 0 Flares ×