Novità ed evoluzioni di Facebook: dove stiamo andando?

0 Flares 0 Flares ×

novità-di-facebook

Ormai abbiamo tranquillamente raggiunto il miliardo e 650 milioni di utenti attivi sulla piattaforma, data morta negli anni, almeno una ventina di volte.

E mentre chi ancora si ostina a predire che Facebook non vedrà arrivare il 2018, il buon Mark fa progetti per i prossimi 10 anni.

Già, ma cosa ci aspetta dal social network più grande mai esistito?

Vediamolo insieme, partendo dalle novità di Facebook implementate negli ultimi tempi e guardando non solo ai prossimi 10 anni, ma anche un po’ più nell’immediato.

Video, video e ancora video

Se non si fosse capito dalla quantità di video che inondano ogni giorno la Sezione Notizie di ognuno di noi, Facebook crede tantissimo in questo formato, tanto che, a detta del Vicepresidente Facebook EMEA, entro 5 anni il nostro News Feed sarà probabilmente abitato da soli video. Tanti gli investimenti fatti, non ultimo l’acquisto dell’app MSQRD che a breve ci permetterà di aggiungere simpatici filtri ai video live (in piena modalità #Snapchatnuntetemo). Il presente e il futuro è in questo formato; se ancora non lo hai integrato stabilmente nel tuo piano editoriale… urge correre ai ripari!

Think mobile first

Lo avrai notato negli Insights della tua Pagina o nei risultati delle tue campagne Facebook Ads se lasci selezionati più posizionamenti: le persone utilizzano (e utilizzeranno) sempre di più Facebook dal proprio smartphone. Diventa quindi sempre più importante sviluppare contenuti in grado di essere fruiti in maniera ottimale prima di tutto dai dispositivi mobili, campagne di advertising incluse. Ad oggi la maggior parte dei tool sviluppati dalla piattaforma sono esclusivamente pensati per la navigazione mobile, pensa agli Instant Articles o alle Canvas!

In una recente intervista Zuckerberg pare abbia dichiarato che, se avesse dovuto sviluppare Facebook oggi, lo avrebbe fatto solo per il mobile. A buon intenditor poche parole.

Un posizionamento da non sottovalutare: l’Audience Network

Facebook ha aperto le porte del suo circuito di advertising anche ai siti mobile e alle app che ne fanno richiesta e ne hanno i requisiti; si tratta dell’Audience Network, che permette agli inserzionisti di fare pubblicità fuori da Facebook e ai publisher di monetizzare grazie alle inserzioni di Facebook, come accade con Adsense. Qual è il segnale da cogliere? Che a Facebook la definizione di social network inizia a stare davvero molto stretta. E che già sta uscendo ed uscirà sempre più dalle mura di casa per entrare nei nostri siti, nelle nostre app, negli spazi che l’utente abita costantemente quando naviga in Rete. Per essere, sempre più, ovunque.

Traffico all’esterno? Anche meno, grazie!

Le ultime mosse del social più conosciuto al mondo hanno mirato a ridurre il traffico in uscita dalla piattaforma; prima l’introduzione di Instant Articles, la possibilità di far fruire gli articoli del proprio magazine/blog direttamente dentro Facebook, poi lo stop agli inviti all’azione nei video che rimandavano ai link esterni, Facebook vuole mantenere sempre più gli utenti al suo interno.. per l’infelicità di brand e publisher. Se vorremo continuare a renderlo una risorsa di business dovremo imparare a utilizzare al meglio gli strumenti nativi che offre.

Realtà aumentata e Intelligenza Artificiale

A proposito di novità di Facebook, Zuckerberg sta investendo tantissimo in realtà aumentata e intelligenza artificiale. In particolare un domani non troppo lontano potremo arricchire la nostra esperienza social con la realtà aumentata e integrarla anche i contesti ludici, basti pensare a cosa è possibile fare già oggi con Oculus Rift, uno dei giocattoli preferiti di Mark al momento.

Per quanto riguarda l’intelligenza artificiale, già ora è possibile ottimizzare i processi di customer care della nostra Pagina con l’ausilio dei bot; possiamo infatti già costruire dei bot che rispondano alle domande dei clienti e imparino degli stessi.

Il futuro di Facebook vede la crescita di un insieme di ecosistemi sempre più forti e aperti verso l’esterno; la sfida è riuscire a rimanere al passo con i bisogni e i desideri di un utenti sempre più esigenti da parte di Facebook, da parte di chi invece in questo spazio ci lavora la vera sfida è rimanere sempre aggiornati e riuscire a valorizzare gli strumenti che ci mette a disposizione.

Veronica Gentili

Sito personale : Veronica Gentili
Docente e consulente in Social Media Marketing e Web Marketing per varie aziende e associazioni sul territorio italiano. Ha un’insana passione per neuroscienze, psicologia e orsetti gommosi.

Libri scritti da Veronica Gentili

0 Flares Google+ 0 Twitter 0 Facebook 0 LinkedIn 0 0 Flares ×

Replica

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I dati saranno trattati per consentire l'inserimento e la pubblicazione dei commenti e delle recensioni. Prima di lasciare il tuo commento, leggi l'Informativa Privacy

0 Flares Google+ 0 Twitter 0 Facebook 0 LinkedIn 0 0 Flares ×