10 social media trend per il 2019

0 Flares 0 Flares ×

10-social-media-trend-2019

Quali saranno i social media trend per questo 2019 ormai alle porte?

Oggi prendiamo spunto da una ricerca fatta da Talkwalker, secondo cui le tendenze che impatteranno il 2019 rientrano in una top 20 tutta da analizzare, approfondire e sfruttare per strutturare la tua futura social media strategy.

Social media trend 2019: la top ten vincente

  • PR e marketing saranno sempre più integrati, ciò comporterà importanti implicazioni per tutte le aziende, in quanto sarà fondamentale avvalersi della comunicazione integrata e multichannel, ora più che mai. Analisi dei dati e monitoraggio costante implicheranno una maggiore attenzione per mettere a freno la produzione incontenibile di contenuti nell’ottica di una selezione accurata e mirata, per raggiungere il target in maniera calcolata, senza disperdere l’attenzione e vanificare il lavoro svolto.
  • Occhi puntati sui dati, non è possibile capire e analizzare le tendenze presenti e future, senza una attenta analisi dei dati. Trasparenza, trattamento corretto, in pratica tutto ciò che detta il GDPR, per tutelare i dati personali e utilizzarli in modo opportuno. Sarà l’anno in cui la normativa vedrà i suoi frutti e si capirà come e in che misura le aziende saranno capaci di trattare adeguatamente i dati.
  • Il ROI sui social detta legge: l’impatto delle azioni sui social network sarà in larga misura delineato da questo parametro! La vanità, i grandi numeri, sono ormai concetti superati, basti pensare ai flop aziendali cui sono andati incontro anche grandi marchi ricorrendo a super “influencer” o, ancora, ai bot e account fake su Instagram per pompare pagine aziendali e profili personali, ma che a breve verranno spazzati via da casa Instagram, nell’ottica di una trasparenza e di una veridicità dei contenuti, creativi, unici, reali e che soprattutto piacciano o meno davvero e senza ricorrere all’uso di app terze per comprare like e follower.
  • Intelligenza artificiale e dove trovarla! Sarà l’anno in cui l’IA determinerà in larga misura il successo o l’insuccesso di molti brand, farà una notevole differenza per i marketer e web marketer, aiutandoli anche per la gestione di immense mole di dati. Se ci si avvale della tecnologia per la risoluzione di problematiche quotidiane, immagina cosa può fare per la gestione di un intero flusso di azioni, mansioni e lavori.
  • Il trionfo dello streaming. Nel 2019 si accentuerà l’importanza dello streaming, ma ormai è davvero palese. L’ascesa di Netflix ha comportato anche un’accelerazione in tal senso di altre piattaforme. I social network saranno la sede per lanciare sponsorizzazioni e posizionamenti di prodotti con spettacoli e contenuti carichi di emozioni.
  • Micro-influencer, è il vostro momento! Non solo quindi micro-influencer, ma anche micro-imprenditori prenderanno il sopravvento affidando la promozione del proprio marchio a personaggi influenti, in ogni caso, con un target ben definito, pur non essendo destinato a personaggi che godono di ampia portata, in termini numerici. Un altro dato interessante è che proprio i micro-influencer sono diventati imprenditori, sono aziende a pieno titolo. I marchi stanno letteralmente spostando i propri budget su Instagram, puntando su influencer di nicchia. La domanda è: quanto questi micro-influencer riusciranno a conquistare la nicchia? In ogni caso, le aziende hanno capito che i grandi influencer richiedono un prezzo fuori mercato, non proporzionato al ritorno economico, anche perché se le grandi celebrità pubblicano ogni giorno un contenuto legato a un diverso marchio, il precedente perde appeal e si disperde nella mole di contenuti caotici e indistintamente rivolti a un target troppo ampio. Ne vedremo delle belle!
  • Instagram rulez. Il 2019 sarà l’anno in cui Instagram salirà sul podio, senza se e senza ma. I marchi che sviluppano strategie improntate su contenuti creativi culturalmente rilevanti o di attualità, vinceranno. Gli utenti vogliono essere intrattenuti e ispirati, ed ecco che ciò decreterà il trionfo delle Instagram stories, dove le vendite integrate con Facebook Messenger daranno risultati rilevanti per le aziende. Aumentare gli investimenti su questi canali, inciderà significativamente sul successo dei brand!
  • Schierarsi, esporsi, comunicare. L’anno che verrà richiede sempre più posizioni nette, idee e concetti capaci di veicolare la mission e la vision aziendale. Oggi sostenere un marchio – e quindi acquistare i suoi prodotti e servizi – significa rispecchiarsi in esso, sposarne le idee, gli obiettivi. E’ il momento ti tirare fuori l’anima, non sarà più il tempo di slogan sterili e acchiappalike, le persone hanno bisogno di emozioni.
  • Twitter è vivo e vegeto, anche se sembra di no. Stiamo parlando del social network preferito da intellettuali, politici, giornalisti, in continuo fermento giorno dopo giorno. L’unico social in cui non basta essere iscritti e creare un account, per esistere bisogna alimentarlo quotidianamente. Twitter si dimostra essere uno strumento per la customer satisfaction, offrendo ai brand la possibilità di dialogare con gli utenti in tempo reale, mostrandosi davvero presente e pronto alla risposta senza giri di parole. Esserci, su Twitter, significa mostrare al pubblico di saper scendere a compromessi, significa non centellinare l’intervento ma stimolarlo in maniera creativa, usando poche parole e invogliando i follower a seguire la tua attività mostrando concretamente cosa fai ogni giorno.
  • Ciak, azione! I video hanno avuto un ruolo cruciale sui social media per tutto il 2018 e, se possibile, questa importanza crescerà anche 2019 in una accezione specifica: leggerezza, brevità, incisività. Sempre più video a tempo, storie, brevi istanti da condividere con gli utenti, da oggi ancor di più, dato che pure Youtube ha introdotto le storie! Il mobile dominerà il 2019, infatti anche per quanto riguarda le storie recentemente introdotte su Youtube, queste ultime verranno visualizzate in maniera esponenziale da mobile: coloro che hanno più di 10 mila iscritti, potranno creare le storie direttamente dall’app dello smartphone.

Sei pronto per i nuovi social media trend del 2019? Ne hai individuati altri e pensi che avranno grande impatto?

Lasciaci un commento e discutiamone insieme!

Alessandra Litrico

Responsabile comunicazione e social media Dario Flaccovio Editore

Nessun libro disponibile.

0 Flares Google+ 0 Twitter 0 Facebook 0 LinkedIn 0 0 Flares ×

Replica

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I dati saranno trattati per consentire l'inserimento e la pubblicazione dei commenti e delle recensioni. Prima di lasciare il tuo commento, leggi l'Informativa Privacy

0 Flares Google+ 0 Twitter 0 Facebook 0 LinkedIn 0 0 Flares ×