Le 3 chiavi per capire come diventare popolari su Instagram

0 Flares 0 Flares ×

come-diventare-popolari-su-instagram

Come diventare popolari su Instagram? Questa è probabilmente la domanda che viene posta più spesso dai nuovi utenti. Quello che io rispondo spesso è: “E dopo che hai tanti follower? Cosa te ne fai?”. Ma immagino non sia questo quello che vogliate sentirvi dire.

Partiamo subito con un punto che vale per Instagram come praticamente qualsiasi altra attività della propria vita: eccellere non sarà cosa facile, non sarà cosa di un paio di giorni. Anche per diventare un “influencer” di questo social network serviranno tempo e costanza, socialità e tantissimo stile. Perché lo stile nella vita è tutto, che si parli di dipingere un quadro o di andare a comprare una rivista, avere stile in quello che si fa è fondamentale. In base alla mia esperienza, ti suggerisco dunque cosa occorre per capire

Come diventare popolari su Instagram

1. Costanza

Dovrai applicarti quotidianamente nell’utilizzo di questa app per ottenere dei risultati. A meno che tu non sia già un vip, e quindi il tuo seguito nasca spontaneamente, dovrai riuscire a farti notare dagli altri. E chiaramente questo non avviene in un giorno. Dovrai trovare una tempistica, più o meno a cadenza fissa, di pubblicazione e rispettarla. Potrebbe essere una foto al giorno, due al giorno, o anche di più, ma attento a non esagerare. Su Instagram infatti non vengono molto amati gli utenti che pubblicano troppo spesso contenuti e il defollow arriva rapido.

2. Socialità

Dovrai costruirti un pubblico e, trattandosi di un social network, non ti basterà pubblicare un’immagine (o un video) per vedere aumentare in numero dei tuoi seguaci e dunque imparare a poco a poco come diventare popolari su Instagram. Potresti essere il miglior fotografo o videomaker del mondo ma ricorda: qui la bravura fine a se stessa conta fino a un certo punto, devi essere ricordare che sei in un social network e quindi devi parlare con le altre persone. Insomma non devi “tirartela”, è necessario scambiare like e iniziare a seguire gli altri, se vuoi che gli altri facciano altrettanto con te. Se la cosa non ti garba, probabilmente questa piattaforma non fa per te.

3. Progetto Fotografico

Al momento Instagram, e i suoi utenti, premia i profili che hanno un progetto più o meno preciso. Dovrai insomma scegliere una tematica per le tue pubblicazioni e perpetrarla nel tempo. Tematica è inteso in senso molto ampio, ma il filo conduttore deve essere chiaro: potresti pubblicare solo fotografie relative al mare, o alle nuvole, oppure immagini virate esclusivamente con il filtro Kelvin (sto esemplificando esagerando). C’è chi ha scelto di pubblicare solamente immagini legate ad un colore, o legate ad azioni precise (salti, tenere in mano qualcosa). Il limite è solo la tua creatività unita al fatto che devi stare attento a non realizzare qualcosa che magari hanno già fatto altri.

Infine ci sono ancora due vie per ottenere follower e diventare popolari su Instagram, in questo caso anche piuttosto rapidamente. La prima soluzione è finire nei “suggeriti” di Instagram, ma è un po’ come vincere alla lotteria. Per una settimana il tuo profilo sarà suggerito a tutti i nuovi iscritti che, molto probabilmente, inizieranno a seguirti. In sette giorni guadagnerai tra i 12K e i 40K a seconda di molte variabili. Poi potresti percorrere il lato oscuro, ovvero quello di comprare seguaci o di usare automatismi per dare like e commenti, ma ottenere consensi falsificando la socialità – a mio avviso – non è il massimo che potresti fare e quindi eviterei questa soluzione.

Andrea Antoni

Sito personale : Andrea Antoni
Per pubblicizzare i suoi lavori come graffiti-writer inizia ad interessarsi alla grafica, entrando in un loop che lo porterà a diventare professionista freelance in entrambe le discipline. Quando non è connesso a Internet probabilmente è in mezzo al mare sulla tavola.

Libri scritti da Andrea Antoni

0 Flares Google+ 0 Twitter 0 Facebook 0 LinkedIn 0 0 Flares ×
2 Commenti
  1. martina 2 anni fa
  2. Alen 2 anni fa

Replica

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I dati saranno trattati per consentire l'inserimento e la pubblicazione dei commenti e delle recensioni. Prima di lasciare il tuo commento, leggi l'Informativa Privacy

0 Flares Google+ 0 Twitter 0 Facebook 0 LinkedIn 0 0 Flares ×